Gli attuatori rotanti

Gli attuatori rotanti sono dei dispositivi pneumatici che, trasformando il movimento alternato di un pistone in un movimento rotatorio, azionano solitamente dei rubinetti.

Il meccanismo interno è del tutto simile ai cilindri rotanti solo che hanno forme e funzionamenti un po’ diversi, vediamo come:

come al solito partiamo da un’immagine.

All’interno di questi attuatori troviamo un sistema a cremagliera che, agendo solitamente su un rubinetto a sfera, va ad aprire o chiudere un passaggio. A differenza dei cilindri rotanti sui quali possiamo definire i gradi di rotazione ( 90°-180°-270°-360° e anche misure intermedie ) sugli attuatori rotanti abbiamo solo tutto aperto e tutto chiuso, solitamente girano di 90°.

Si utilizzano molto nelle fasi di processo e poco nella movimentazione e nell’automazione vera e propria. Un caso potrebbe essere quello di dover dosare una determinata quantità di vapore che deve entrare in una macchina pastorizzatrice o in una sterilizzatrice.

Potremmo utilizzarle in un passaggio di acqua con a valle un misuratore di portata che mi regola la quantità di liquido che deve entrare in un impasto.

la cosa che più mi piace nella pneumatica per l0automazione è il fatto che l’ingegno delle persone le porta a utilizzare prodotti nati per risolvere un problema specifico per risolvere problemi di natura completamente diversa.

Mi è venuto spontaneo questo pensiero proprio perché un mio cliente ha utilizzato una di queste valvole per azionare un automatismo di apertura di una porta.

Spero di essere stato d’aiuto e alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *