Motori lineari

Oggi vi parlo dei motori lineari.

Innanzitutto cosa sono e cosa li distingue dai cilindri elettrici ? E perché ne parlo in un blog che si occupa di pneumatica ? Beh, lo faccio perché quasi tutti i produttori di pneumatica stanno integrando i loro cataloghi con questo genere di prodotti e, soprattutto, li fanno in involucri che sono intercambiabili coi normali cilindri pneumatici e questo accade perché non sempre i cilindri pneumatici sono in grado di avere prestazioni equiparabili ai meccanismi elettrici.

Ma torniamo alla prima domanda: cosa distingue i motori lineari dai cilindri elettrici? Qui devo dare per scontato che sappiate cos’è un motore elettrico…..ma lo spiego lo stesso: un motore elettrico è un dispositivo elettro meccanico che trasforma l’elettricità in un movimento rotatorio. E’ formato da uno statore ( che è statico, altrimenti si chiamava in altro modo ) e da un rotore (….già, è quell’alberino che di solito ha un pezzo metallico – chiavetta – che serve a collegarlo a qualcosa, che gira nei motori elettrici ). Di motori elettrici ne esistono di diversi tipi: ce ne sono di quelli  che ruotano a velocità costante e in un solo senso ( motori elettrici tradizionali ) e ce ne sono altri che sono stati costruiti per avere una dinamica di utilizzo più varia, in pratica possono essere programmati e girare a velocità diverse, in entrambi i sensi di marcia e gestendo il tutto tramite un plc. Tra questi motori ci sono i motori brushless ( senza spazzole ). Nei cilindri elettrici di solito c’è un motore brushless che in un qualche modo ( ingranaggi, cinghia, collegamento diretto ) va a fare girare la madrevite che attraversa lo stelo. Nei motori lineari  invece lo statore è strutturato in modo tale che il rotore non gira ( quindi è inappropriato chiamarlo rotore ) ma si sposta a destra e a sinistra. Questo comporta dei vantaggi sulla dinamicità del motore lineare che, ovviamente in relazione all’applicazione che mi occorre, è molto maggiore di qualunque altra applicazione fattibile con cilindri pneumatici o con cilindri elettrici.

Qui potete trovare un link a una azienda che produce motori lineari….. va beh, lo ammetto potrebbe sembrare una marchetta ma Marco oltre a essere il titolare della Nilab è un buon amico e una persona molto competente per cui mi sbilancio in suo favore.

QUI invece, trovate un link a un tool molto interessante che serve a calcolare quando conviene un motore lineare invece del cilindro pneumatico.

Come al solito spero di avervi in qualche modo aiutato a capire qualcosa in più, ciao e a presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *