simbologia pneumatica dei cilindri

Visto che studiare i simboli pneumatici è di solito avvincente come guardare una corsa di lumache, ho idea che sia meglio farlo a piccole dosi.

Innanzitutto a cosa serve: serve a capire un circuito pneumatico, tutto qui.

Cominciamo con la simbologia dei cilindri e confesso una piccola omissione: quando vi ho detto che i cilindri a semplice effetto possono essere di due tipi non ho detto tutta la verità: possono essere anche a posizione forzata da applicazione…???? spiego meglio: se io ho un carico verticale che grava sul mio cilindro, quando il cilindro non è alimentato avrò una posizione imposta dal carico stesso, in questo modo non è una molla che posiziona il cilindro in una situazione ” di riposo ” ma è un carico esterno.

Il simbolo è questo :

Ovviamente l’alimentazione può essere sia solo a sinistra, come in questo caso, sia solo a destra, dipende dall’applicazione.

Semplice effetto a stelo esteso:

Semplice effetto a stelo retratto

Doppio effetto ( semplice )

Doppio effetto con ammortizzi regolabili:

Doppio effetto con magnete:

 

Doppio effetto  con magnete e ammortizzo regolabile:

Possiamo avere anche varianti antirotazione che presentano questo simbolo davanti alla parte uscente dello stelo:

In alcuni casi il simbolo sarebbe superfluo, a esempio quando ci sono cilindri con aste gemelle che escono dalla testata del cilindro, questi sono già antirotazione ma nella simbologia si esplicita comunque:

Per concludere aggiungo un cilindro che le ha quasi  tutte: aste gemelle, antirotazione, magnetico, doppio effetto e ammortizzi regolabili:

Il simbolo dell’antirotazione è utile se non ci sono le aste gemelle, se vuoi approfondire il discorso ne parlo un po’ di più qui.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *