Differenza tra oscillatore e flip flop

Con l’articolo di oggi vi voglio spiegare la differenza tra una valvola flip flop e un oscillatore: la differenza è estremamente semplice da descrivere:

Se collego una valvola flip flop a un cilindro a doppio effetto, ho un solo comando che, ogni volta che viene azionato, la volta successiva inverte la sua funzione. Cerco di spiegarmi meglio: se ho una situazione come quella appena descritta e il mio cilindro ha lo stelo esteso, azionando la flip flop lo stelo rientra, se lo stelo è rientrato, azionando lo stesso comando di prima , lo stelo fuoriesce. Cambia il suo utilizzo in modo automatico a fine ciclo utilizzando lo stesso comando.

Anche se tengo azionato il comando lo stelo arriva a fine corsa e si ferma a fine corsa.

Se lo stesso cilindro lo collego a un oscillatore e aziono quest’ultimo, lo stelo del cilindro continuerà a uscire, arrivare a fine corsa invertire la direzione e rientrare e così in continuo finché l’oscillatore è azionato.

Con l’oscillatore posso regolare la velocità della corsa andando a regolare il passaggio dell’aria.

Facile no ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *